Conversione e riconciliazione

Stampa

cover

 
Conversione e riconciliazione
Trattato storico-teologico sulla penitenza postbattesimale

Ángel García Ibáñez
Editore: ESC 2020
ISBN: 978-88-8333-908-0
Pagine: 670 pp.
Prezzo libro: € 50,00
Prezzo ebook: € 9,99

 
ACQUISTA LIBRO
ACQUISTA EBOOK PDF
ACQUISTA EBOOK KINDLE STORE
ACQUISTA EBOOK ITUNES STORE

Il sacramento della penitenza e della riconciliazione è uno dei più grandi doni che Gesù ha fatto alla sua Chiesa. Grazie ad esso il cristiano peccatore che, mosso dall’amore di Dio, sperimenta il bisogno di tornare a Lui, di ottenere il suo perdono e di rinnovare la propria vita, può essere sempre affrancato dal giogo di morte del peccato (cfr. Rm 6,16-18). Con questo sacramento, infatti, Gesù (il Figlio di Dio fatto uomo [cfr. Gv 1,1-18], Colui che è il Redentore dell’uomo e del mondo [cfr. Rm 3,23-24; 1Tm 2,5-6; 1Gv 2,2]), tramite il ministero sacerdotale, libera il peccatore dal carico funesto delle sue colpe. E nell’attuare questa liberazione, gli dona nuovamente la grazia dell’amore divino (che è lo Spirito Santo), colmandolo della gioia che soltanto Dio può dare. Lo reintegra, infine, nella piena comunione con il Padre celeste e con i fratelli nel mistero del suo Corpo Mistico che è la Chiesa, così che possa condurre su questa terra la vita propria dei figli di Dio. La celebrazione del sacramento della penitenza e della riconciliazione è uno dei compiti fondamentali della Chiesa: è insita nel cuore stesso della sua missione, che consiste nel continuare nei secoli l’opera salvifica del Signore (cfr. Mt 28,18-20; Gv 17,18; Gv 20,21-23). Chiamando i peccatori alla conversione e offrendo loro la riconciliazione, essa mostra ai suoi figli che nella vita del cristiano il peccato non è mai qualcosa di definitivo, e che è sempre possibile ottenere il perdono di Dio e conseguire la vittoria, con Cristo e in Cristo, sul potere del male. Contribuire a una maggiore conoscenza di questo sacramento, che porti ad accogliere con più amore il dono di Cristo, è il fine di questo libro. Esso si sforza di condurre il discorso in modo rigorosamente teologico e insieme accessibile ai cristiani interessati ad approfondire la loro formazione dottrinale.

Ángel García Ibáñez è professore ordinario di Teologia Sacramentaria nella Pontificia Università della Santa Croce (Roma). Le sue pubblicazioni sono dedicate principalmente alla teologia dei sacramenti, all’ecclesiologia e alla teologia ecumenica. In questa collana ha pubblicato L’Eucaristia, dono e mistero. Trattato storico-dogmatico sul mistero eucaristico (2006).